L'innovazione nel territorio

CASSA COMMERCIO LIGURIA

Finalità del Bando
si propone di migliorare le condizioni di accesso al credito delle MPMI

Tipologia di Agevolazione
rilascio di riassicurazione combinato con sovvenzioni in forma di contributo interessi/canoni e di contributo a fondo perduto

 

Con deliberazione n. 508 del 01/06/2022, la Giunta regionale ha approvato il Regolamento “Interventi di sostegno per operazioni finanziarie garantite a favore delle MPMI commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande”.

Gli interventi di sostegno per operazioni finanziarie a favore delle micro, piccole e medie imprese commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande si propongono di promuovere lo sviluppo degli investimenti del comparto commerciale ligure ostacolato da determinati fattori critici quali la difficoltà nell’accesso al mercato del credito da parte delle imprese del comparto, sostenendo la capacità di credito attraverso forme di garanzia sostenute da riassicurazioni e interventi agevolativi mirati a consentire loro migliori condizioni.

La gestione è affidata ad Artigiancassa S.p.A., con una dotazione finanziaria complessiva pari a 10.900.000 di euro:

  • 4.500.000 euro per lo strumento finanziario di riassicurazione
  • 1.000.000 euro per abbuoni delle commissioni di garanzia
  • 1.800.000 euro sovvenzioni nella forma di contributo interessi/canoni
  • 3.600.000 euro sovvenzioni nella forma di fondo perduto.

I beneficiari delle agevolazioni sono le micro piccole e medie imprese commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande.

Lo strumento opera attraverso il rilascio di riassicurazioni delle esposizioni garantite dai Consorzi di garanzia collettiva fidi (Confidi), alle imprese commerciali, associato a interventi di sostegno in forma di abbuoni di commissioni di garanzia sulle medesime operazioni. Lo strumento finanziario è combinato con sovvenzioni in forma di contributo interessi/canoni e di contributo a fondo perduto.

RIASSICURAZIONE

La riassicurazione del fondo opera sulle garanzie rilasciate dai confidi convenzionati con il Gestore a sostegno dei prestiti e delle operazioni di locazione finanziaria accordati alle PMI commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande con sede operativa in Liguria, diretti a finanziare l’avvio d’impresa, lo sviluppo e il rafforzamento dell’attività generale dell’impresa, la penetrazione di nuovi mercati o nuovi sviluppi, la realizzazione di nuovi investimenti.

L’importo ammissibile minimo dell’intervento è pari a euro 10.000 e massimo di euro 500.000.

La misura della riassicurazione è pari all’80% dell’importo garantito dal Confidi ed è rilasciata per l’importo massimo di euro 250.000.

ABBUONO DI COMMISSIONI DI GARANZIA

Lo strumento prevede un abbattimento dei costi collegati alla concessione della garanzia, a vantaggio del destinatario finale.

La riduzione del costo della garanzia riconosciuta non può superare la quota massima corrispondente al 3% dell’importo dell’operazione finanziaria su cui insiste la garanzia; la quota spettante viene calcolata, in funzione della durata dell’operazione finanziaria, nella misura dello 0,6% annuo del corrispondente importo moltiplicata per il numero di anni di durata del finanziamento, entro il massimale previsto.

CONTRIBUTO INTERESSI/CANONI

Gli interventi dello strumento finanziario sono combinati con una sovvenzione in forma di contributo interessi/canoni, il cui importo è pari, per la quota dell’operazione finanziaria ammessa, agli interessi risultanti da un piano di ammortamento sviluppato al tasso del 2%.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO

Contributo a fondo perduto, nella misura del 50% del finanziamento agevolato e fino ad un importo massimo di euro 20.000, a favore delle imprese che abbiano una delle seguenti requisiti:

  • ubicazione nei Comuni di cui all’Allegato 2) del Regolamento, corrispondenti ai Comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti
  • possesso del marchio “botteghe storiche” di cui all’art. 17 della Legge regionale 11 marzo
  • 2008, n, 3 e/o del marchio “Liguria Gourmet”
  • aver maturato almeno trent’anni di attività (dalla data di avvio dell’attività), risultante dal Registro delle imprese

Il Gestore pubblica sul sito www.cassacommercioliguria.it la richiesta di manifestazione di interesse rivolta ai Confidi, che possono richiedere il convenzionamento, per la presentazione delle richieste di ammissione agli strumenti agevolativi.

Il Confidi convenzionato, al fine di richiedere la riassicurazione, deve acquisire esplicita autorizzazione alla richiesta da parte della MPMI mediante la compilazione del modulo reso disponibile sul sito www.cassacommercioliguria.it

La richiesta di riassicurazione, presentata dal Confidi, può includere anche l’istanza dell’abbuono di commissioni di garanzia e, su delega per conto del destinatario finale, della sovvenzione nella forma di contributo interessi/canoni e del contributo a fondo perduto.

Le richieste di agevolazione possono essere presentate a partire dal1° luglio 2022dai Soggetti richiedenti convenzionati. Lo strumento avrà una retroattivittà al 1 gennaio 2021.

Nota Bene

Possono partecipare MPMI commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande

Cerca altri Bandi come CASSA COMMERCIO LIGURIA